ATTI VANDALICI SULLA LINEA REGGIO EMILIA-CIANO: RITARDI E DISAGI CONSEGUENTI

Nel corso delle prime ore della mattinata di oggi, 29 novembre, all’altezza del passaggio a livello n° 12 sulla linea ferroviaria Reggio Emilia-Ciano è stato commesso un gravissimo atto di vandalismo da teppisti al momento ancora ignoti. Sono infatti stati strappati i cavi della centralina che gestisce il funzionamento dei passaggi a livello n° 12 e 13 comportandone automaticamente il blocco in autoprotezione con le inevitabili conseguenze sulla circolazione ferroviaria della citata linea ed in particolare sul treno n 90197 che è rimasto bloccato fino all’intervento degli agenti preposti, per il necessario presenziamento del P.L. previsto dalle attuali normative . FER ha immediatamente provveduto alle operazioni di ripristino ed all’inoltro alla polizia giudiziaria di una circostanziata denuncia contro ignoti. Si confida sulla collaborazione dei cittadini e sulla consultazione delle telecamere presenti nell’area per dare un’identità ai delinquenti che hanno compiuto un atto ai danni della collettività che oltre alle conseguenze economiche ha comportato un ritardo che ha coinvolto anche i treni successivi e che è tuttora nell’ordine sei 15/20 minuti..  

 

                                                                                    

 
 
Privacy | Copyright